Cosa vedere a Roma Via Giulia

Via Giulia è una via di grande fascino; conosciuta già nel Medioevo deve il suo nome a Papa Giulio II della rovere nella sua ristrutturazione della Roma Medievale che ad inizio sedicesimo secolo, con l’aiuto del
Bramante, la ridisegnò e la rese la via recta: la via più lunga di Roma. Intorno ad essa misero dimora e costruirono i loro palazzi le famiglie più importanti della città. Si divide tra il Rione Ponte ed il rione Regola.
Colpisce il gran numero di Chiese e di botteghe ancora presenti.

Altri Articoli relativi a Roma

Palazzo Falconieri

Via Giulia, 1, 00186 Roma RM

Palazzo Del XVI Secolo deve alcuni dei suoi bellissimi particolari Barocchi al genio del Borromini.

Di proprietà dello Stato Ungherese è attualmente sede dell’Accademia di Ungheria.

Fontana del Mascherone

Via Giulia, 00186 Roma RM

Risale al XVII Secolo finanziata dai Farnese ed a d Opera di Girolamo Rainaldi, alimentata dalla Fonte Paola.

Deve il suo nome alla Maschera centrale da cui fuoriesce il gettito d’acqua.

Chiesa di Santa Maria del Suffragio

Via Giulia, 59, 00186 Roma RM

Chiesa di Roma del XVII secolo progetta dall’architetto Rainaldi e
consacrata nel 1665.

cosa vedere via giulia

Chiesa dello Spirito Santo dei Napoletani

Via Giulia, 34, 00186 Roma RM

Fu La Chiesa Nazionale del Regno delle Due Sicilie. Fu aperta nel 1574 e presenta architettura Barocca.

Contenne dal 1934 all’84 le Salme di Francesco II delle Due Sicilie, di sua Moglie Maria Sofia e della loro piccola figlia Maria Cristina Pia; le salme furono poi traslate nel Monastero di Santa Chiara a Napoli.

Palazzo Varese

Via Giulia, 16A, 00186 Roma RM

Uno dei Palazzi più raffinati ed eleganti della città Roma e con un bellissimo giardino interno.

Accademia D’Ungheria

Via Giulia, 1, 00186 Roma RM

Attiva dal 1927 l’Istituto Balassi, l’Accademia D’Ungheria ospita artisti e studenti e numerose interessanti mostre, presentazioni di libri e concerti.

Fontana del Mascherone

Via Giulia, 00186 Roma RM

Risale al XVII Secolo finanziata dai Farnese ed a d Opera di Girolamo Rainaldi, alimentata dalla Fonte Paola.

Deve il suo nome alla Maschera centrale da cui fuoriesce il gettito d’acqua.

Chiesa di Santa Maria dell'Orazione e Morte

Via Giulia, 262, 00186 Roma RM

Tra l’arco Farnese e Falconieri risale al XVII secolo.

Opera dell’archietetto Ferdinando Fuca, la chiesa è in stile Barocco.

Chiesa di San Biagio degli Armeni

Via Giulia, 63, 00186 Roma RM

Chiesa dell’Undicesimo Secolo detta anche Chiesa della Pagnotta dai pani donati ai poveri ed agli indigenti in occasione della festa del Santo che si onora il 3 febbraio. Ebbe un rifacimento settecentesco (la facciata) ed ottocentesco (internamente). Contiene le reliquie di San Biagio e un affresco di Pietro Da Cortona (Angeli in atto di Adorare il Sacramento).

Chiesa di Santa Caterina da Siena

Via Giulia, 151, 00186 Roma RM

La Chiesa è stata consacrata nel 1775 ed è in stile Neoromanico; appartiene all’arciconfraternita dei Senesi.

Sofa Bar Restaurant e Roof Terrace Bar

Via Giulia, 62, 00186 Roma RM

Sul tetto di un boutique hotel e vista sui tetti di Roma,

Un viaggio in Italia attraverso le fotografie.

Annunci

Mi piace:

Mi piace Caricamento...
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: