Molti degli edifici che affacciano sul lago Albano sono stati costruiti in stile liberty.

Tra fine dell’Ottocento e gli inizi del Novecento le arti applicative e l’architettura furono interessate da un ampio movimento artistico chiamato inizialmente in Italia “Floreale” per poi trasformarsi con il nome di “Liberty” dal negozio di un commerciante di oggetti orientali situato a Londra che si chiamava Arthur Lasenby Liberty. 

    

    

   

Advertisements
Annunci
X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: