VIA DEI CORONARI IL LUOGO DEI ROMANI

Con via Dei Coronari iniziamo il nostro racconto della Città Di Roma, città nella quale abbiamo la fortuna di vivere e che, tuttavia, non basta una vita per conoscerla  tutta.

Per avere l’illusione di conoscerla almeno un po’. Via Dei Coronari, testualmente strada dei venditori di oggetti sacri, essenzialmente corone per rosari, come era durante il Medioevo, è detta anche la via Dritta perché era una delle poche strade che si sviluppavano linearmente nel centro di Roma; si trova nel rione Ponte tra  Piazza Navona e il Lungotevere all’altezza di Ponte degli Angeli, dunque di Castel Sant’Angelo; più precisamente tra via di Panico e via Sant’Agostino.

Per quanto mi riguarda, Via dei Coronari è uno dei punti più rappresentativi del centro storico della città di Roma; contiene tutto ciò che lo caratterizza: luoghi della cucina tradizionale, nuovi locali che rispecchiano la richiesta di una cucina sana e moderna, palazzi storici rinascimentali ricchi di leggende e di storie ancora da raccontare; molte le testimonianze dell’arte sacra e devozionale come le edicole presenti agli incroci ed agli angoli.

IL LUOGO DEI ROMANI

Via dei Coronari è un punto di passaggio tra due punti di notevole richiamo per i turisti in città come Piazza Navona e Castel S. Angelo ma non cosi conosciuto da esserne invaso; Via dei Coronari rappresenta più luogo dei Romani; si respira la Romanità forse più che nel quartiere di Trastevere o quello di Monti (di cui parleremo prossimamente).

L’aspetto più evidente sono i locali di via dei Coronari: i più conosciuti sono la gelateria e la cucina del teatro dove i tavolini esterni con la scalinata sono uno dei punti più fotografati di Roma; il gelato e la pizza sono considerati, da molti, i più buoni della Città ma ovviamente è un parere soggettivo. Il riferimento è al teatro dei Coronari, attualmente chiuso, ma ancora location di alcuni video musicali recenti; il teatro è posto sulla parte finale della Chiesa sconsacrata di San Simone e Giuda.

Caratteristici anche gli antichi negozi degli antiquari, che fino a pochi anni fa erano molto più numerosi, le nuove botteghe di abbigliamento non omologato e di piccoli ristoranti.
Molto suggestivi i Palazzi Rinascimentali di Via dei Coronari tra cui la Casa di Raffaello e la casa di Fiammetta, cortigiana amante di Cesare Borgia.

Via dei Coronari Roma
Anna Giangregorio
Autrice delle fotografie
Annunci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: